Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Violenza sessuale su una studentessa, preside casertano finisce sotto processo

04 / 06 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Martedì il giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, la dottoressa Nicoletta Campanaro, dopo una lunga camera di consiglio, ha deciso di rinviare a giudizio, dinanzi ad una locale sezione del Tribunale penale, il professore Angelo Barbato, 60 anni, dirigente scolastico dell’ “Istituto Federico II di Napoli” ubicato a Capua, imputato del grave  reato di violenza sessuale aggravata e continuata ai danni di una sua studentessa minorenne. Accolte in pieno le richieste del Pubblico Ministero di udienza, la dottoressa Gerardina Cozzolino che ieri sosteneva l’accusa in giudizio, del Pubblico Ministero titolare dell’indagine, la dottoressa Georgia De Ponte e del difensore di parte civile, l’avvocato Raffaele Gaetano Crisileo. Il dibattimento si svolgerà il prossimo 10 novembre dinanzi alla seconda sezione penale del Tribunale della Città del Foro. Ad assistere il preside Angelo Barbato sono gli avvocati Giuseppe Stellato ed Umberto Pappadia. I fatti risalgono a circa tre anni fa, quando il preside Barbato, in diverse circostanze e più volte, secondo il racconto della minore, avvenuto durante un incidente probatorio alla presenza del Giudice designato, l’avrebbe baciato sulla bocca ed essa, alla fine, esasperata dal comportamento del preside raccontò tutti ai suoi genitori che si recarono al Comando Stazione Carabinieri di Capua dove denunziarono la vicenda. Da quel momento  partirono le indagini che hanno portato alla richiesta di rinvio a giudizio del Pubblico Ministero prima,  a firma della dottoressa de Ponte e al decreto che dispone il giudizio di ieri per il dibattimento nei confronti del preside. Intanto il Provveditore agli Studi di Caserta, in seguito alla rituale segnalazione dell’Ufficio di Procura, ha anche sospeso, come atto dovuto,  dalle sue funzioni e dall’incarico di dirigente scolastico,  il preside Angelo Barbato. 
capua studentessa violenza sessuale preside preside processo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.