Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Tutto pronto per il ‘Monte>Wave’ di Pignataro con un cast d’eccezione

06 / 09 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


In un clima di fermento ed attesa in tutta la provincia, è davvero tutto pronto per il Monte>Wave 2013, la settima edizione della nota rassegna di musica indipendente che andrà in scena il prossimo sabato 7 settembre a Pignataro Maggiore. Il collettivo de “La Città del Sole” si è quest’anno davvero superato, con difficoltà e sacrifici, per organizzazione e cast artistico. Sul palco di Monte Oliveto “La Città del Sole” riuscirà a portare uno degli artisti che più ha influenzato la musica indipendente italiana degli ultimi venti anni: Giorgio Canali, accompagnato dalla sua ormai storica band dei Rossofuoco. Quest’anno anche una novità nella struttura della rassegna, una opening. Ad aprire il concerto dell’ospite finale ci saranno infatti i Carbonifero, noto progetto rock culturale e politico nato alcuni anni fa proprio a Pignataro Maggiore grazie al sostegno dell'associazione culturale "La Città del Sole". Negli anni la band tutta dell’alto casertano si è esibita in tutta Italia, condividendo il palco con i più importanti artisti rock italiani e sono reduci dalla recente apertura allo storico concerto di Manu Chao a Napoli. I protagonisti, a cui è rivolta l’attenzione della manifestazione intera, rimangono comunque le sei band emergenti campane selezionate tra le decine di proposte giunte. I progetti musicali che si esibiranno a partire dalle ore 18.00 sono: The Disappearing One (Caserta), Ciclo Chiuso (Sparanise), Hangarvain (Napoli), Arie (Benevento), Sine Cerebro (Caserta), Black Hills Fall (Piedimonte Matese). La varietà di genere e di provenienza testimoniano il valore e la rilevanza che ha assunto il festival negli anni. Insomma, varietà di genere, provenienza, tanta voglia di esprimersi e di aggregare: questi gli ingredienti del settimo Monte>Wave. Un cast d’eccezione che farà dell’edizione 2013 sicuramente la migliore e più partecipata da sempre, anche grazie alla presenza di uno storico e pluriapprezzato artista della scena rock italiana, che vanta collaborazioni con Litfiba, Verdena, Nobraino, Afterhours, Noir Désir, PFM. Canali è stato inoltre membro degli storici gruppi dei CCCP, CSI e PGR. Ma non ci si ferma alla musica, perché, come dalla prima edizione del 2007 “La Città del Sole” ha abituato, il 7 settembre verrà messa in piedi una vera e propria cittadella della musica, della cultura e della solidarietà: a sfondo dei suoni che riverberanno in tutta la valle del Monte Maggiore, infatti, mostre, performances, area giochi, stand di associazioni umanitarie (come Emergency, Libera ed Amnesty International) e di privati coloreranno la location. Prevista anche la presenza di esperti di musica, organizzatori di festival ed etichette discografiche, allo scopo di dare maggiore risalto e possibilità alle band che si esibiranno.
musica pignataro maggiore montewave rassegna rassegna la citta` del sole
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.