Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Una pizza per raccogliere fondi per i bambini dell'ospedale di Caserta

18 / 09 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Quando la pizza diventa una medicina…..”. E’ questo lo slogan scelto dall’associazione pediatrica “Il cucciolo frettoloso”, che si occupa di bambini nati prematuri, per l’evento “Ruoto Day – Gourmet di beneficenza”, un pranzo-degustazione che ha lo scopo di raccogliere fondi per l’acquisto di un elettrocardiografo da donare al reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta e che si terrà il prossimo 20 settembre presso la tenuta Falco, in via Teti a Dragoni. Un evento fortemente voluto da Milena e Pietro Falco, rispettivamente vicepresidente dell’associazione e componente del comitato scientifico della stessa, comitato di cui fanno parte  molti dei pediatri della neonatologia del nosocomio casertano. Milena e Pietro, moglie e figlio (anche lui pediatra) del compianto professore Luigi Falco, primario del reparto di terapia intensiva dell’ospedale casertano ed ex sindaco della città capoluogo dal quale è nata l’idea dell’associazione. L’evento, organizzato anche grazie ad un’idea ed all’aiuto di Pasqualino Rossi del ristorante “Elite” e della sua allegra brigata, si avvarrà della presenza di tanti amici che ci hanno tenuto ad essere testimonials dell’evento, dagli attori Lino Barbieri e Francesco Paolantoni, al regista Eddy De Angelis con le protagoniste del suo prossimo film le gemelle Fontana, dal maestro  Nunzio Areni ad una delle protagoniste di Un Posto al Sole, Miriam Candurro. Ci saranno anche Massimiliano Rossi, Antonio Fiorillo e la chef stellata Rosanna Marziale. Le magnifiche “pizze nel ruoto” di Pasqualino Rossi saranno accompagnate dai prodotti offerti dagli altri sponsor della manifestazione: il caseifico La Pagliara, l’azienda agrituristica Masseria dei Trianelli, il ristorante Le Colonne, l’azienda Vigne Chigi, la pasticceria Lombardi, il Music Luxury Party della lady chef Miriam Farina, il birrificio Karma, l’enoteca Il Torchio, Silesia Eventi, l’azienda vitivinicola Masseria Frattasi e l’Antico Mulino Caputo. Il presidente dell’associazione “Cucciolo Frettoloso”, Gennaro  Melchiorre, assieme a tutto il comitato esecutivo del sodalizio , ha deciso con  il ricavato di acquistare un elettrocardiografo all’avanguardia, strumento fondamentale per affrontare in modo rapido molte delle problematiche che una nascita pretermine comporta.  “La nascita di un figlio – usava ripetere Falco – è un evento centrale nella storia di ognuno di noi. Ce lo immaginiamo come un momento di gioia totale, di gratificazione senza riserve o condizionamenti. Ma qualcosa potrebbe non andare per il verso giusto. Può capitare di dover fare conoscenza con un reparto di patologia neonatale o di terapia intensiva neonatale. Non è il caso di allarmarsi. La maggior parte dei problemi si risolve. Mi auguro che tutto vada per il meglio e con l’aiuto di Dio ce la faremo”. Insomma un obiettivo nobile da raggiungere con una giornata all’insegna del gusto. 

caserta ospedale beneficenza raccolta fondi tenuta falco pediatria
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.