Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

"Il Consiglio va sciolto. Chi non firma le dimissioni potrebbe sembrare colluso"

|

10 / 03 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Il consiglio comunale va sciolto. Coloro che non firmano faranno pensare di essere collusi col malaffare". E' durissimo il commento del consigliere comunale di Maddaloni Franco Merola in merito a quello che è accaduto mercoledì mattina, col blitz fallito per le dimissioni, e sul pericolo che anche la 'nuova convocazione' per oggi dei consiglieri possa rivelarsi un flop. "Io credo che le indagini hanno fatto emergere fatti inquietanti che meritano una riflessione. Non possiamo tenere in piedi un'amministrazione comunale che, secondo la ricostruzione della Procura, si basava sulla compravendita dei consiglieri e dei loro voti. Dobbiamo chiudere questa brutta pagina e permette a tutti gli indagati di difendersi da uomini e donne libere". Merola è uno dei consiglieri che, fin dal suo insediamento, ha dato filo da torcere alla Dhi, soprattutto sulla gestione e la sicurezza dell'isola ecologia. Tant'è che dopo l'ennesima email di denuncia inviata alla società che si occupava della raccolta rifiuti a Maddaloni, l'imprenditore della Dhi Alberto Di Nardi si lamenta col sindaco Rosa De Lucia mentre sono intercettati ed il primo cittadino prova a tranquillizzarlo. "La delega all'Ecologia la tengo io, la delega all'Ambiente, il consigliere Merola è un'altra storia… cosa vuole? Ok?".

maddaloni franco merola dimissioni consigieri scioglimento arresto sindaco
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.