Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il Palamaggiò ospita in esclusiva europea il debutto di Mariana Lali Esposito

13 / 03 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il Palamaggiò, tra le più grandi strutture del Sud Italia, ospiterà sabato 15 Marzo l’evento internazionale “Emozioni in Musica”. Una serata speciale ed irripetibile, piena di sorprese e divertimento. In esclusiva europea Mariana Esposito, ribattezzata “Lali”, si presenta all’Italia. Un’occasione unica che darà la possibilità ai tantissimi fan di poterla incontrare ed ascoltare in una breve esibizione per la presentazione del suo nuovo cd. Ad oggi sono circa 1500 i ragazzi, con relative famiglie, che parteciperanno a questo evento, di cui circa 700 provenienti dalle isole e dal nord Italia, prevista anche una folta rappresentanza di alcuni paesi europei, in particolare Francia, Portogallo e Grecia. E in questa occasione sarà presente anche Povia. Ospite della serata anche la cantautrice casertana Gabriella Ferrone, tra le rivelazioni di San Remo Giovani 2011. Grande attesa per lo spettacolo che chiuderà la serata, Il “Musical floricienta”, il cui staff creativo vanta una serie di firme d’autore come quella dei costumi, realizzati dalle stiliste Patty Farinelli e Claudia Deserti, le coreografie e la regia di Luigi Fortunato; presenti nel cast nomi di fama nazionale nel mondo del musical quali Domenico Prezioso e Daniele Venturini. Lo spettacolo in prima assoluta, sarà ispirato alla medesima serie che ha fatto impazzire milioni di ragazzi in tutto il mondo, trasmessa ancora oggi sui canali Disney Channel e Boing. I biglietti, ancora disponibili, sono venduti dal circuito www.CiaoTickets.com e relative biglietterie autorizzate sul territorio, sarà possibile continuare ad acquistare i biglietti anche il giorno dello spettacolo presso la biglietteria del Palamaggiò, che aprirà alle ore 17.
castel morrone palamaggio` concerto mariana esposito mariana esposito musica
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.