Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CAMORRA & POLITICA | La Dda chiede l'arresto di due consiglieri: ecco cosa ha deciso il giudice del Riesame

13 / 06 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Procura della Direzione distrettuale Antimafia di Napoli ha richiesto l’arresto per l’ex consigliere comunale di Capua Guido Taglialatela e l’ex assessore Guido Taglialatela, coinvolti nell’indagine che ha portato all’arresto dell’ex sindaco Carmine Antropoli.

Il presidente della sezione del tribunale del Riesame chiamata a giudicare, De Tollis, ha deciso di rinviare la sua decisione al mese di settembre. Un’attesa che servirà per avere conoscenza delle motivazioni con cui la Cassazione ha annullato sempre un’altra sentenza del Tribunale della Libertà che aveva inizialmente confermato sia le accuse, sia il carcere per l’ex primo cittadino. Le vicende di Antropoli sono collegate a quelle di Ricci e Taglialatela poiché i reati contestati sono connessi alla posizione del medico. La Cassazione, infatti, ha rinviato ad un’altra sezione del Tribunale della Libertà che dovrà decidere sul merito della questione.

All’inizio di Luglio, invece, inizierà il processo davanti la Corte d’Assise del tribunale di Santa Maria Capua Vetere sia per Ricci che per Taglialatela.
camorra e politica arresto marco ricci Guido Taglialatela capua
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.