Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Gli avvocati di Cosentino dopo il voto tornano a chiedere l`annullamento della richiesta d`arresto

25 / 02 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I legali che difendono Nicola Cosentino hanno rinunciato alla trattazione dell'appello, in sede di Riesame, su un precedente rigetto di revoca della misura cautelare per l'inchiesta 'Il principe e (la scheda) ballerina' emessa dal gup di Napoli nei confronti dell'ex sottosegretario all'Economia. La richiesta di revoca al tribunale del Riesame da parte degli avvocati Agostino De Caro e Stefano Montone era stata presentata prima del deposito dell'istanza di annullamento dell'ordinanza. L'istanza e' stata depositata venerdi' scorso a due collegi giudicanti del tribunale di Santa Maria Capua Vetere: Orazio Rossi e Francesca Auriemma da un lato e Gianpaolo Guglielmo e Luigi D'Angiolella dall'altro. I legali puntano sul fatto che tra l'attuale situazione politica di Cosentino, parlamentare uscente non ricandidato, e quella precedente ci sia una 'cesura', cioe' che Cosentino non possa piu' in alcun modo esercitare l'influenza che gli e' stata attribuita nella fase delle indagini. Nei prossimi giorni, pero', i pm della Dda di Napoli, Antonello Ardituro e Alessandro Milita, presenteranno il loro parere ai giudici sulla richiesta di revoca della custodia presentata dagli avvocati. Entro una settimana si conoscera' la decisione dei giudici. 
nicola cosentino arresto candidato pdl pdl carcere
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.