Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Festival della musica popolare: sulle note di tammore, ciaramelle e zampogne

04 / 08 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I canti, i ritmi e i canti arcaici della tradizione pignatere e di Terra di Lavoro riscoperti dagli Arianova, grazie ad un lavoro di ricerca e recupero che parte dagli anni 70 incontrano le liriche e i ritmi della nuova musica pignatarese dei PMK e la taranta salentina della Compagnia Musicante.Cresce l’attesa per l’appuntamento più importante dell’Estate Pignatarese 2012. Sabato 4 e Domenica 5 Agosto infatti, in piazza Umberto I di Pignataro Maggiore, si terrà la 2° RASSEGNA DI MUSICA POPOLARE, organizzata dall’Associazione Culturale ARIANOVA in collaborazione con l’Assessorato allo Spettacolo del comune di Pignataro Maggiore.Un appuntamento questo, atteso più che mai, vista la sua altissima valenza culturale, sociale e soprattutto di aggregazione che vedrà calcare, sabato 4 agosto alle ore 21 le tavole del palcoscenico, dalla Compagnia Musicante, gruppo popolare salentino, che farà ballare la piazza con i suoni e le musiche della taranta. Domenica 5 Agosto alle ore 21 sarà la volta del gruppo emergente PMK, che ha già riscosso unanimi consensi da pubblico e critica per la sua musica ed i suoi testi innovativi. Chiuderà la rassegna il gruppo popolare Arianova, che dopo anni di studio ed elaborazione di canti popolari tradizionali dell’agro caleno, è balzato all’onore del pubblico per collaborazioni artistiche con Eugenio Bennato e l’Orchestra Popolare Casertana.
Eventi Pignataro Maggiore Sparanise Calvi Risorta Calvi Risorta Galluccio
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.