Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

'E' il più amato dalla camorra'. Aperta indagine sui manifesti contro Caldoro, Cosentino e Landolfi

01 / 09 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Ritorna la macchina del fango?". Lo scrive il governatore della Campania Stefano Caldoro sulla sua pagina Twitter. Il riferimento e' alle centinaia di manifesti diffamatori che ignoti hanno affisso sulla facciata di Palazzo Santa Lucia, sede della giunta regionale, e in diversi punti del centro cittadino, in cui Caldoro viene descritto come "il governatore piu' amato dalla camorra". "La Regione Campania - si legge ancora sui manifesti - e' stata presieduta e amministrata per cinque anni grazie ai voti di uomini arrestati, indagati o inquisiti di cui parlano i pentiti di camorra". Segue un elenco di nomi di politici di centrodestra che hanno avuto problemi giudiziari da Nicola Cosentino a Mario Landonfi. Dallo staff del governatore e' partita una richiesta al Comune di Napoli per la rimozione. Intanto sull'episodio indaga la Digos della Questura di Napoli. 

caserta manifesti stefano caldoro nicola cosentino mario landolfi forza italia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.