Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

La musica classica invade la Reggia per l’apertura straordinaria

29 / 06 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Torna a risplendere la Reggia di Caserta con molteplici iniziative, svolte per la valorizzazione di uno dei beni inestimabili della nostra Italia. Arte e cultura si fondono, grazie al concerto previsto presso il sito vanvitelliano sabato 2 luglio. Alle ore 20.30 l'ensemble ‘I musici campani’ renderà magica l'atmosfera reale del Vestibolo, dove eseguiranno un repertorio che spazierà da Strauss a Schubert, Brahms ,Shostakovich, Bizet, Puccini, Bellini e Verdi per fluire, infine, nella tradizione classica napoletana, orgoglio della nostra terra e di un territorio che sta rinascendo pian piano. L'ensemble è costituita da tre musiciste casertane: al pianoforte Caterina Bernardo, al violino Cecilia D'Iorio e il soprano d'eccellenza Maria Cenname. Il concerto rientra nell’ambito delle aperture serali che si succederanno fino al 1ottobre prossimo. Durante le aperture, al costo di 1 solo euro, si potranno visitare gli Appartamenti del Settecento e dell’Ottocento, la collezione “Terrae Motus” e la sezione permanente sui “Disegni e Modelli”. L’iniziativa rientra nel progetto di valorizzazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con l’intento di adeguare agli standard internazionali i principali musei italiani, per rispondere alle esigenze del pubblico interessato a fruire della cultura in ore libere da impegni professionali e familiari. L’orario di apertura straordinaria ci sarà di sabato dalle ore 19.30 fino alle 22.30, ultimo ingresso alle ore 22.

 

caserta reggia concerto musica classica vestibolo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.