Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Bufera ad Arienzo, sequestrato il centro scommesse del sindaco

04 / 03 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Bufera politica sul sindaco di Arienzo Davide Guida. La Guardia di Finanza ha infatti sequestrato il centro scommesse Stanleybet gestito dal primo cittadino attraverso la società “Geda Consulting”. Le Fiamme Gialle hanno disposto il sequestro dei locali su disposizione del Gip di Santa Maria Capua Vetere Federica Del Villano in quanto la società esercita l’attività in assenza di qualsiasi titolo e autorizzazione. Un contenzioso va avanti da lungo tempo con la Stanleybet, che ha portato negli ultimi anni a numerosi sequestri in tutta Italia. Il caso normativo nasce dal fatto che le sedi sono di fatto all’estero, e che operano senza autorizzazioni in Italia. Il provvedimento del Gip di Santa Maria Capua Vetere nasce quindi da una recente sentenza della Corte di Giustizia Europa del 22 gennaio. Il sindaco Guida ha comunque affermato che già da tempo aveva intenzione di chiudere l’attività proprio a causa dei troppi problemi con l’interpretazione delle norme.

arienzo sequestro centro scommesse sindaco davide guida stanleybet
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.