Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Aversa, nuovo successo del Jommelli Cimarosa Festival con la ‘Gerardo Di Lella Pop Orchestra’

18 / 12 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Prosegue con successo il "Jommelli/Cimarosa Festival" con l'eccellente concerto della big band "Gerardo Di Lella Pop Orchestra" svoltosi ieri sera al teatro "Metropolitan" di Aversa.  Reduce dal successo capitolino con l'omaggio a Frank Sinatra al teatro "Parioli", Di Lella ha proposto una ricercata selezione di pezzi della sempre verde musica degli Anni 70, nazionale e internazionale, muovendosi tra le pieghe del genio compositivo di epoche e stili diversi, ma, tutti riconducibili al dettato della musica colta che non ha nulla da invidiare alla meraviglia da sempre riconosciuta alla musica classica, musica d'arte per eccellenza. "Ho voluto omaggiare i miei due grandi conterranei con qualcosa che sembra lontano, il cinema – ha affermato Di Lella – tuttavia, il melodramma è legato al cinema e quindi ho pensato di portare in scena un repertorio di musiche del cinema italiano e soprattutto americano, che viene usato poco in concerto. Sono soddisfatto di come si è svolta la manifestazione, con un grande consenso popolare, la gente ha amato questa iniziativa". Di Lella ha poi anticipato: "Farò la prima edizione del concerto di capodanno italiano al Parco della musica di Roma nella Sala Santa Cecilia accompagnato da 70 musicisti sulla storia del cinema italiano conosciuto nel mondo: "Roma Caput Musicae". Un evento che vuole essere il corrispettivo di quello che fanno a Vienna, loro eseguono Strauss, noi faremo le musiche degli ultimi 50 anni tra Morricone, Piovani, Cipriani, Ortolani, e soprattutto Nino Rota". Al termine del concerto il sindaco Sagliocco è salito sul palco ringraziando pubblicamente la sua squadra di Governo, invitandola a raggiungerlo in scena, che ha contribuito alla riuscita della kermesse.  "Siamo partiti con il piede giusto quest'anno con la prima edizione del "Jommelli/Cimarosa Festival". Continueremo anche l'anno prossimo, avendo la possibilità di programmare le risorse per degli obiettivi. La grande tradizione del 700 napoletano è nata qua, abbiamo belle sensibilità artistiche nelle nostre scuole. Riusciremo sicuramente anche con i beni culturali e la nostra gastronomia, a portare un beneficio alla nostra bellissima città. Da gennaio studieremo il periodo più adatto per riproporre il festival". Un evento che si è inserito in una meravigliosa Aversa illuminata a festa e che si appresta ad ospitare le numerose iniziative natalizie. Il festival proseguirà domani, venerdì 19 dicembre, al teatro "Cimarosa" (ore 20) con l'associazione Maria Malibran che presenterà "Il Trionfo di Clelia". Fu l'ultima opera composta da Niccolò Jommelli per il Teatro di Lisbona, un'opera che non è stata mai rappresentata in Italia ed è quindi una grande occasione per gli appassionati del genere. Il testo è del grande, ammiratissimo poeta romano Pietro Metastasio, musicato anche dal grande musicista Gluck. Questo richiamo all'altro grande operista del '700, farà si che Aversa sia l'unica città ad onorare in contemporanea l'anniversario dei due celebri compositori. "Il trionfo di Clelia" verrà messa in scena dall'orchestra da camera omonima, con la regia di Riccardo Canessa e con Raffaella Ambrosino nelle vesti di responsabile di produzione. Il lavoro di revisione è stato curato del maestro Alessandro Dalla Vecchia.

aversa cimarosa jommelli festival gerardo di lella concerto musica frank sinatra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.